• Descrizione

Parma, ambasciatrice della Food Valley nel mondo: la città è stata proclamata l’unica Città Creativa UNESCO per la gastronomia in Italia, conferendo lustro alla già straordinaria tradizione enogastronomica di tutta l’Emilia-Romagna, la regione che detiene il record europeo di prodotti Dop e Igp, ma anche quella che la rivista statunitense Forbes ha definito “Italy’s greatest gastronomic treasure”.

Parma, una delle città più golose del mondo, è conosciuta per le eccellenze gastronomiche come Parmigiano-Reggiano, Prosciutto di Parma, Culatello di Zibello, Salame di Felino, Fungo di Borgotaro, per citare solo alcuni dei tesori di un territorio straordinario anche sul fronte della musica e dell’arte. Tra i piatti che meritano un assaggio c’è la golosa torta fritta da accompagnare ai salumi e i primi, come i cappelletti o anolini in brodo, pasta fresca ripiena di stracotto cotti in brodo di carne e serviti specialmente durante le festività natalizie e gli immancabili tortelli d’erbetta; tra i secondi primeggia lo stracotto di carne, cotto lentamente e a lungo in brodo di carne. Parma offre anche itinerari dedicati alla biodiversità, alla visita di fattorie rurali, alla scoperta di prodotti a Km 0 che raccontano la vita di chi li produce… perché Food Valley non è solo “buon cibo”, ma è un modo di vivere. La proclamazione UNESCO è una straordinaria conferma di questa realtà, in cui la tradizione si accompagna a una spiccata capacità d’innovazione nel campo della sicurezza alimentare e della ricerca, grazie alla presenza dell’Efsa (European Food Safety Agency) e dell’haute cuisine con Alma, la Scuola internazionale di cucina con sede a Colorno, di cui è rettore lo Chef Gualtiero Marchesi. A tutto ciò si aggiungono ristoranti stellati e accoglienti trattorie, rassegne e manifestazioni fieristiche internazionali come Cibus, senza dimenticare le sagre e i mercati che invitano a una passeggiata e allo shopping.

La rete delle città creative Unesco è attualmente composta da 69 membri, dove sono rappresentati 32 Paesi, per sette ambiti creativi (Craft and Folk Art, Design, Cinema, Cibo, Letteratura, Musica e Arti Digitali). In Italia diverse città dell’Emilia-Romagna hanno ottenuto il prestigioso riconoscimento andando a formare un ideale tour lungo la Via Emilia. Iniziando il viaggio da Ovest si parte dai sapori di Parma, per poi passare alla Ghirlandina di Modena, alla musica di Bologna, alle ceramiche di Faenza, ai palazzi di Ferrara fino ad arrivare alla costa Est con i mosaici di Ravenna. L’Emilia Romagna si trova in un’ottima posizione strategica fungendo da confine tra il nord Italia e il centro-sud, vicina alle 5 Terre, alla Toscana, a Venezia e a Milano, raggiungibile in poco tempo con i treni Alta Velocità dalle principali città italiane.

Bologna, capoluogo della regione, designata “città della musica” UNESCO per la ricchezza di festival, musicisti e iniziative dedicate; con i suoi lunghi portici, le torri e un centro storico tra i più estesi e ben conservati d’Italia, l’antichissima città universitaria – denominata la “Rossa” per il colore dominante di tetti e case che rievoca l’epoca medievale - vanta un importante retaggio storico e culturale.
Modena, Ferrara e Ravenna sono state riconosciute Patrimonio dell’Umanità UNESCO per le loro eccellenze culturali e naturali di fama internazionale. Modena, con i suoi tesori architettonici, è un meraviglioso connubio di tradizione e innovazione e incanta i visitatori che cercano di coniugare nei loro viaggi cultura e ottima cucina. La città rinascimentale di Ferrara, che ospita una straordinaria ricchezza di palazzi, case, chiese, piazze, strade, giardini e opere d'arte conservate nei suoi innumerevoli musei, rappresenta uno dei progetti urbanistici più importanti d'Europa. Il riconoscimento Unesco è stato esteso al territorio del Delta del Po e alle Delizie, le antiche residenze estensi, uno dei punti alti della cultura rinascimentale nel paesaggio naturale. Ravenna, la città del mosaico, è uno scrigno d’arte, di storia e di cultura dal passato glorioso tutto da scoprire; caratterizzata da una vasta offerta culturale grazie alla fitta rete museale e ai monumenti, è amata anche per il paesaggio, con le ariose campagne, valli e canali fiancheggiati da caratteristiche reti da pesca e pinete secolari che si affacciano su spiagge sabbiose e attrezzate.

Parma Incoming, forte di una lunga esperienza e conoscenza approfondita del territorio, saprà guidarti alla scoperta delle meraviglie di Parma, novella città Unesco per la gastronomia, e di una straordinaria regione costellata di preziosi siti UNESCO.