Alla scoperta dei luoghi, delle atmosfere, dei profumi e dei sapori fonti d’ispirazione per il Maestro e le sue memorabili composizioni. Viaggio nelle Terre Verdiane, tra musica ed eccellenze gastronomiche.
  • Descrizione
  • Scopri di più
  • Video

Dove

La Bassa Parmense, che ha dato i natali a Giuseppe Verdi e a Giovannino Guareschi. I paesi di Roncole Verdi, Sant’Agata e Busseto, profondamente intrecciati con la storia di vita e la carriera musicale di Giuseppe Verdi. E la magia delle rive del Po, che hanno ispirato la saga di Peppone e Don Camillo. Un viaggio musicale e culturale che è anche un itinerario del gusto, segnato dagli inconfondibili profumi e sapori del Culatello di Zibello e del Parmigiano Reggiano.

Durata

2 giorni/1 notte. Validità: tutto l’anno.

Per chi

La scelta di questo tour è consigliata se alla passione per la musica verdiana associ una vocazione da foodie: oltre ad approfondire il tema musicale, infatti, potrai scoprire quali erano le eccellenze e i sapori della cucina parmense più apprezzati dal Maestro.

La quota comprende:

  • 1 notte in hotel 3 stelle con prima colazione
  • pranzo del primo giorno, con bevande
  • degustazione di prodotti tipici del primo giorno
  • visita a un caseificio di produzione di Parmigiano Reggiano
  • visita a una cantina di stagionatura del Culatello di Zibello
  • pranzo del secondo giorno, con bevande.

La quota non comprende:

Trasferimenti, visite guidate, ingressi, biglietti opere liriche o concerti, mance, tassa di soggiorno dove prevista, quanto non espressamente indicato alla voce "La quota comprende"

Quota di partecipazione

Da 128 euro a persona in camera doppia, per gruppi di almeno 15 partecipanti. Quotazioni individuali disponibili su richiesta.

 

Il percorso parte dalla visita dei luoghi di nascita e vita del grande compositore per arrivare al Museo Nazionale Giuseppe Verdi la cui visita approfondita permetterà di ripercorrere tutta la sua carriera artistica ed ascoltare la sua musica nell’autentica atmosfera ottocentesca del Salone da Musica. La degustazione di prodotti tipici nella splendida villa che ospita il Museo completerà il percorso. E infine si scopriranno i sapori che il Maestro più amava, si imparerà a cucinare i piatti che lui preferiva per sentire i sapori, profumi e suoni fra i quali scriveva e traeva ispirazione.

Il programma include anche le visite ai luoghi legati allo scrittore Giovannino Guareschi che nacque e visse nella Bassa Parmense e, come Verdi, seppe esprimere le tante anime della sua terra. Fu lui infatti a creare la mitica coppia Peppone e Don Camillo e ad ambientarne le storie proprio nella terra di Verdi, lungo il Po.

Primo giorno

Arrivo nei Luoghi Verdiani e visita alla Casa Natale Giuseppe Verdi a Roncole con la piccola Chiesa di San Michele e la Mostra Antologica permanente “Tutto il mondo di Guareschi”. Trasferimento a Busseto e visita al Teatro Verdi e al Salone Barezzi. Pranzo a Busseto in ristorante con tipica atmosfera verdiana. Pomeriggio dedicato alla visita del Museo Nazionale Giuseppe Verdi con eventuale partecipazione ad un evento musicale nell’ottocentesco Salone della Musica. Visita al nuovo Museo Renata Tebaldi. Al termine degustazione eno-gastronomica con prodotti tipici, rientro e pernottamento in hotel.

Secondo giorno

Prima colazione. Visita ad un caseificio di produzione di Parmigiano Reggiano per assistere alle fasi di lavorazione e stagionatura. Trasferimento sulle rive del Po e visita ad un produttore di Culatello di Zibello, salume amatissimo da Giuseppe Verdi. Visita all’antica corte e alle ancora più antiche cantine di stagionatura del Culatello con illustrazione dei segreti di preparazione e stagionatura. Pranzo-degustazione nella corte o in ristorante. Pomeriggio: passeggiata lungo l’ argine del Po o breve navigazione sul Po. Visita a Villa Verdi a Sant’Agata.

Terre Verdiane