Tour alla scoperta delle eccellenze culinarie e vinicole d’Italia, tra Città Creative Unesco per la Gastronomia, borghi storici e paesaggi rilassanti
  • Descrizione
  • Scopri di più

Dove

Parma, Alba e Bergamo, Città Creative Unesco per la Gastronomia, in un tour esclusivo attraverso i migliori prodotti del food italiano. Una full immersion in antiche tradizioni e la sorpresa di un mondo innovatore e al passo coi tempi. Il Taleggio e il Formai de Mut della Val Brembana, il Moscato di Scanzo, il Barolo e il Tartufo Bianco d’Alba, il Culatello di Zibello, il Parmigiano Reggiano, il Prosciutto di Parma e i vini Colli di Parma stagionano silenziosi in attesa di svelarsi nel pieno dei loro profumi e sapori unici. Non mancheranno in questo percorso, arte e musica.

Durata

7 giorni / 6 notti

Validità

Tutto l’anno

Per chi

Per chi ama viaggiare per vivere esperienze autentiche e scoprire il patrimonio gastronomico, culturale e naturalistico di ogni territorio.

La quota comprende:

Bergamo

  • 2 pernottamenti in albergo 4*, colazione inclusa
  • 1 cena in osteria tipica, menu degustazione 4 portate
  • 1 pranzo in locale tipico, menu degustazione 4 portate
  • Visita guidata di Bergamo Alta a bordo di un Tuk Tuk
  • Visita guidata alla Casa Museo di Arlecchino
  • Visita di una Villa con degustazione vini accompagnati da salumi e formaggi locali
  • Degustazione di formaggi abbinati a due bicchieri di vino naturale

Langhe

  • 2 pernottamenti in dimora di charme sulle colline Unesco di Langhe Monferrato Roero, colazione con prodotti tipici locali inclusa
  • 1 cena in osteria tipica, menu degustazione 4 portate
  • 1 cena in elegante ristorante gourmet, menu degustazione 4 portate
  • Ingresso al prestigioso castello di Grinzane Cavour, sito Unesco
  • Visita guidata ad una pregiata cantina vitivinicola locale, con degustazione dei vini e light lunch rurale a base di prodotti tipici
  • Escursione alla ricerca del Tartufo con trifolau locale e il suo fidato cane
  • Preziosi consigli per itinerari panoramici sulle colline Unesco

Parma

  • 2 pernottamenti in hotel 3 stelle superior di charme o hotel 4 stelle del centro di Parma oppure agriturismo e/o relais de charme, colazione inclusa
  • guida privata esperta in enogastronomia come da programma
  • visita alla cantina di Culatello di Zibello
  • cena-degustazione con Culatello di Zibello
  • visita con degustazione ad un caseificio produttore di Parmigiano Reggiano
  • visita con degustazione in prosciuttificio
  • visita ad una cantina vitivinicola con la degustazione di 3 vini
  • cena in ristorante gourmet del centro di Parma

La quota non comprende:

Imposta di soggiorno, trasferimenti, bevande ai pasti, assicurazione, extra e tutto quanto non espressamente indicato.

Quota di partecipazione:

A partire da 1.299,00 Euro a persona in camera doppia per min. 04 partecipanti, con sistemazione alberghiera come sopra descritto Quotazione gruppi su richiesta

 

Primo giorno - Bergamo

Arrivo a Bergamo e sistemazione in albergo.

Pranzo libero. Possibilità di organizzare un pranzo con cestino picnic nei giardini di una dimora storica.

Visita guidata di Bergamo Alta a bordo di un Tuk Tuk. Durante la visita della città potrete ammirare Piazza Vecchia con il Palazzo della Ragione, la Torre Civica, detta “il Campanone”, l’antico comune, oggi sede della biblioteca. Da qui poi si prosegue alla scoperta della Basilica di Santa Maria Maggiore, scrigno di affreschi, stucchi, arazzi e tarsie lignee realizzate su disegno del famosissimo artista Lorenzo Lotto. Bergamo è anche la patria del gelato alla stracciatella, nato in una delle gelaterie del Borgo storico. Una bontà da assaggiare assolutamente!

Cena in ristorante con menu a base di piatti tipici e pernottamento.

Secondo giorno - Valle Brembana tra Arte e Tradizione

Prima colazione e trasferimento libero a San Pellegrino Terme.

Tempo libero a disposizione per visitare – con la possibilità di visita guidata - San Pellegrino Terme, conosciuta per i suoi palazzi liberty, dove le atmosfere vintage di Casinò e Grand Hotel incontrano il design essenziale delle nuovissime terme. Su richiesta è possibile visitare anche la fabbrica di acqua e bibite San Pellegrino, famosa a livello mondiale.

A seguire trasferimento libero a Oneta di San Giovanni Bianco, piccolo borgo immerso nei boschi della Valle Brembana raggiungibile solo a piedi, per la visita guidata alla Casa Museo di Arlecchino, una delle principali maschere della Commedia dell’Arte. La Casa conserva una selezione di maschere dei personaggi della commedia dell’arte e ospita, dal 2015, un teatro stabile di burattini della Compagnia del Riccio.

Consigliamo di fare una visita libera a Camerata Cornello e Cornello dei Tasso: in uno dei borghi più belli d’Italia si va alla scoperta delle radici e della storia del servizio postale. Nel museo del piccolo borgo è custodito un Penny Black, uno dei primi francobolli emessi al mondo. Da Camerata Cornello si raggiunge Cornello dei Tasso solo attraverso l’antica via Mercatorurm, una delle più antiche vie di comunicazione medioevali della bergamasca.

Pranzo in ristorante con menu a base di piatti tipici.

Nel pomeriggio trasferimento libero in agriturismo per un’esperienza davvero originale. Vi attenderà una degustazione di formaggi preceduta da mungitura e visita alle cantine. Bergamo detiene il titolo di Capitale Europea dei Formaggi e la Val Brembana è terra d’origine di alcune delle 9 DOP – Denominazione di Origine Protetta, come il Taleggio e il Formai de mut.  Cena libera. Rientro in albergo per il pernottamento.

Terzo giorno - Il pregiato Moscato di Scanzo e le Langhe

Prima colazione e check-out. Trasferimento libero nella zona di produzione del Moscato di Scanzo. Visita guidata al piano nobile di una Villa, ricca di affreschi Settecenteschi, di arredi e dipinti d'epoca e a seguire degustazione di vini accompagnati da formaggi e salumi locali. Pranzo libero.

Per arricchire la giornata consigliamo di visitare Bergamo Bassa, passeggiando nel Centro Piacentiano o vistando uno dei suoi musei. Partenza per il Piemonte.

Arrivo nelle Langhe in autonomia nel pomeriggio e check-in nella struttura di charme, scelta per voi e con voi. Cena in una tipica osteria e pernottamento.

Quarto giorno - La Langa del Barolo e Alba

Dopo la colazione, assaporata con tutta calma nella vostra struttura, la giornata sarà dedicata alla scoperta delle colline del Barolo: vi suggeriremo un itinerario suggestivo e affascinante tra paesaggi armoniosi, piccoli borghi arroccati, cantine pregiate e piccole enoteche. Visita al prestigioso castello di Grinzane Cavour, il simbolo delle Langhe e sito Unesco, scrigno di storia e arte, e poi ad un noto produttore del Barolo, dove potrete conoscere di persona la storia, la tradizione e la passione che rendono grandi i nostri vini più pregiati. Pranzo nell’azienda agricola prima di continuare l’esplorazione tra filari e castelli, per poi giungere ad Alba - città creativa Unesco per la gastronomia e capitale delle Langhe. Tempo libero per passeggiare tra torri medievali, chiese romaniche, palazzi liberty ed eleganti boutique, e per sorseggiare un buon aperitivo all’aperto. Cena in un elegante ristorantino gourmet di alto livello e pernottamento.

Quinto giorno - Il Tartufo Bianco d’Alba e le Terre di Giuseppe Verdi

Dopo la colazione, prendetevi il vostro tempo per il check out, e poi partite per l’esperienza più emozionante per un appassionato di tartufi o per chi vuole avvicinarsi con curiosità all’origine di questo prodotto dell’eccellenza langarola: la ricerca nel bosco. Un cercatore accompagnato dal suo fidato cane vi condurrà alla ricerca del prezioso fungo ipogeo, guidato solo dal fiuto dell’animale e dall’intuito maturato in anni di esperienza. Si consiglia abbigliamento sportivo e scarpe di ricambio. Al termine della passeggiata nel magico silenzio della natura, possibilità di aperitivo-degustazione o pranzo con tartufo.

Partenza per la provincia di Parma, con sosta nella Bassa Parmense, nelle Terre di Giuseppe Verdi. In base all’orario di arrivo, sarà possibile visitare la Casa Natale del Maestro, sostare a Busseto e visitare il Teatro Verdi e il Museo Barezzi o spostarsi per Villa Verdi a Sant’Agata. Arrivo sulle rive del Po per visitare un’antica suggestiva cantina di stagionatura di Culatello di Zibello nella dimora storica dell’azienda agricola che fu parte dei terreni di Giuseppe Verdi. Scoprirete il più ricercato dei salumi italiani del cui gusto e profumo sono innamorati tantissimi amanti del cibo e personaggi famosi. Degustazione in cantina con visita al Museo del Culatello. Cena-degustazione a seguire

Sistemazione in hotel o agriturismo e/o relais de charme. Pernottamento.

Sesto giorno - Prodotti tipici e Castelli parmensi

Prima colazione in hotel. Incontro con la guida. Trasferimento e visita ad un Caseificio di Parmigiano Reggiano DOP sui colli parmensi, insieme alla una guida privata esperta in enogastronomia. Incontro con i casari, assaggio del prodotto nelle sue diverse stagionature, visita alle suggestive sale di stagionatura, scoperta dei segreti della produzione. Trasferimento ad un prosciuttificio a conduzione familiare per scoprire le diverse fasi di lavorazione e i segreti per riconoscere la qualità del Prosciutto di Parma DOP. Degustazione in ampia sala panoramica o in terrazza esterna: sarà una celebrazione di sapori unici! Sul rientro, sosta fotografica al Castello di Torrechiara, arroccato in cima ad un colle che domina la vallata parmense, circondato da vigneti a perdita d’occhio oppure visita libera al Castello di Torrechiara. Pomeriggio: Visita ad una cantina vitivinicola di produzione dei Vini dei Colli di Parma. I proprietari spiegheranno cosa si cela dietro ad alcuni dei vini parmensi più conosciuti. Degustazione di tre vini abbinati a prodotti locali. Cena gourmet in ristorante del centro di Parma. Rientro e pernottamento in hotel o agriturismo e/o relais de charme.

Settimo giorno - Parma, il cuore della Food Valley

Prima colazione in hotel e check-out.

Visita di Parma, Città Creativa Unesco per la Gastronomia e Capitale Italiana della Cultura 2020-21. Passeggiata fino alla splendida, intatta Piazza Duomo con la Cattedrale romanica e il Battistero in marmo rosa opera capolavoro di Benedetto Antelami. Visita al Complesso Monumentale della Pilotta all’interno del quale si trovano l’unico e magnifico Teatro Farnese e l’importante Galleria Nazionale con i capolavori di Leonardo, Correggio e Parmigianino e di altri importanti artisti. Pranzo libero. Partenza.