Un’esperienza “full immersion” per cogliere l’essenza delle due regioni che offrono il meglio del meglio dell’enogastronomia italiana
  • Descrizione
  • Scopri di più

Dove

Piemonte ed Emilia Romagna, Barolo, Barbaresco e Culatello di Zibello, Parmigiano Reggiano e Tartufo Bianco d’Alba, Nocciola Piemonte e Prosciutto di Parma, quali per primi? Non c’è che l’imbarazzo della scelta in queste due città da poco dichiarate Città Creative Unesco per la Gastronomia. In un unico tour avrete la possibilità di scoprire il meglio in assoluto dell’enogastronomia italiana, prodotti che non hanno bisogno di presentazione, solo per fare un esempio, Barolo e Culatello di Zibello. E per distrarvi dal palato, chicche d’arte per i vostri occhi, grande musica per le vostre orecchie. Partire da Parma o iniziare da Alba? Questo è il problema!

Durata

7 giorni/6 notti

Validità

Tutto l’anno

Per chi

Consigliato ai veri foodie, che avranno modo di scoprire ed apprezzare a fondo i più esclusivi fra vini, salumi e prodotti tipici italiani.

La quota comprende:

  • 3 notti in struttura ricettiva di charme in Piemonte con prima colazione con prodotti locali
  • 3 notti in hotel o struttura di charme a Parma o dintorni, prima colazione inclusa
  • 1 pranzo in trattoria caratteristica con menu degustazione e bevande incluse in Piemonte
  • 2 cene in trattorie tipiche con menu degustazione e bevande incluse in Piemonte
  • 1 corso di cucina con preparazione di menu locale completo con cena in Piemonte
  • 1 visita a famosa cantina di vini nelle colline del Barolo con degustazione
  • 1 visita a piccolo produttore di formaggio con degustazione
  • 1 visita ad azienda produttrice della Nocciola del Piemonte IGP con degustazione
  • 1 visita al magico Castello di Grinzane Cavour, Sito Unesco
  • 1 visita ad antica cantina di Culatello di Zibello con degustazione
  • 1 pranzo presso produttore di Culatello di Zibello
  • 1 cena in tipico covo verdiano
  • 1 visita a produzione di Parmigiano Reggiano
  • 1 visita a produzione di Prosciutto di Parma
  • 1 visita ad acetaia di Aceto Balsamico Tradizionale di Reggio Emilia
  • 1 pranzo degustazione nella villa
  • 1 cena in ristorante di Parma con menu creativo
  • 1 scuola di cucina “mani in pasta” con cena finale
  • Tassa di soggiorno, spese di gestione pratica, assistenza

La quota non comprende:

guida in lingua, trasferimenti, ingressi ai monumenti, extra e quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”.

Quota di partecipazione

A partire da 1325,00 Euro a persona in camera doppia per min. 8 partecipanti, in hotel 4/5 stelle o dimora di charme.
Singoli, coppie, famiglie o gruppi con meno di 8 persone: richiedi una quotazione personalizzata

 

Primo giorno

Arrivo nelle colline delle Langhe, Monferrato e Roero. Cena in ristorante caratteristico. Pernottamento in hotel.

Secondo giorno

Dopo la colazione in hotel, partenza alla scoperta delle colline del Barolo: visita ad una prestigiosa cantina di Barolo con degustazione; a seguire visita al Castello di Grinzane Cavour, al suo Museo ed Enoteca Regionale. Nel pomeriggio, passeggiata di shopping nel centro di Alba, capitale del Tartufo Bianco d’Alba, fra monumenti medievali, eleganti boutique di moda, negozi di prodotti enogastronomici. Cena in ristorante caratteristico. Pernottamento in hotel.

Terzo giorno

Prima colazione in hotel. Partenza alla scoperta delle colline dell’Alta Langa: visita a piccolo produttore di formaggio con degustazione ed in seguito visita a piccolo produttore di nocciole. Pranzo in trattoria tipica. Scuola di cucina “Le ricette della nonna nelle Langhe” con cena degustazione finale. Pernottamento in hotel.

Quarto giorno

Prima colazione e check-out. Trasferimento a Parma, Città Creativa Unesco per la Gastronomia. Arrivo nella Bassa Parmense e nella Terra di Verdi. Visita di Roncole Verdi della Casa Natale. Visita ad antica cantina di stagionatura di Culatello di Zibello nella dimora storica dell’azienda agricola che fu parte dei terreni di Giuseppe Verdi. Scoprirete il più ricercato dei salumi italiani del cui gusto e profumo sono innamorati tantissimi amanti del cibo e personaggi famosi. Degustazione in cantina e poi pranzo nel ristorante. Pomeriggio a Busseto con interessante visita teatralizzata al Teatro Verdi guidati da Giuseppina Strepponi, musa ispiratrice del grande Maestro. Trasferimento a Parma e cena in tipico covo verdiano con aperitivo in musica e cena tipica parmigiana. Pernottamento in hotel.

Quinto giorno

Dopo la prima colazione in hotel, full immersion con i prodotti tipici della Food Valley presentati e spiegati direttamente dai produttori. Eccoci a guidare sulle dolci colline di Langhirano e poi di Reggio Emilia per scoprire il Parmigiano Reggiano, il Prosciutto di Parma, l’Aceto Balsamico Tradizionale di Reggio Emilia; ne faremo ampia degustazione durante il pranzo in villa attorniata da splendido parco romantico. Visita alla collezione d’arte. Cena a Parma in ristorante gourmet con menu creativo. Pernottamento in hotel.

Sesto giorno

Prima colazione in hotel.  Visita al centro storico di Parma, Città Creativa Unesco per la Gastronomia. La piazza medievale con il Battistero e la Cattedrale, l’unico, ligneo Teatro Farnese e il Teatro Regio conosciuto in tutto il mondo per la lirica e la sua elegante bellezza. Pranzo libero. Pomeriggio dedicato ad una speciale scuola di cucina “mani in pasta” con cena finale. Pernottamento in hotel.

Settimo giorno

Dopo la colazione ed il check-out, tempo libero e partenza.