Dai luoghi dell’iniziazione musicale alle memorabili opere tarde: in viaggio dalle Terre Verdiane a Ravenna, sulle tracce del più celebre compositore italiano di tutti i tempi.
  • Descrizione
  • Scopri di più

Dove

Roncole Verdi, Sant’Agata e Busseto: qui Giuseppe Verdi ha scoperto e coltivato la propria vocazione di compositore e qui ha dato le sue prime esibizioni pubbliche. Alla visita ai luoghi verdiani sono abbinati un esclusivo concerto lirico nel luogo dove tutto è iniziato, “il salotto di Casa Barezzi” e la scoperta del Culatello di Zibello. Ravenna:  città conosciuta in tutto il mondo per il suo ricco patrimonio di mosaici, sito Unesco e sede del Ravenna Festival 2015 con il “Falstaff”, opera tarda e memorabile di Giuseppe Verdi, diretto dal grande Maestro Riccardo Muti. La scenografia è magicamente quella dei luoghi verdiani, realizzata attraverso la proiezione di scatti fotografici catturati in loco.

Durata

3 giorni/2 notti. Validità: dal 20 al 28 luglio 2015.

Per chi

La scelta di questo tour è consigliata se sei un appassionato di musica verdiana, se vuoi conoscere i dettagli della vita del Maestro, partendo dai luoghi in cui è nato e vissuto e se vuoi ammirare una delle sue più celebri opere nella speciale ambientazione delle Terre Verdiane, all’interno della cornice prestigiosa del Ravenna Festival.

La quota comprende:

  • 2 notti in hotel con formula b&b
  • ingressi e visita guidata a: Casa Natale Giuseppe Verdi, Teatro Verdi e Salone Barezzi
  • concerto lirico esclusivo a Busseto
  • visita a cantina di stagionatura del Culatello di Zibello
  • cena-degustazione, bevande incluse
  • biglietto platea o primo ordine per “Falstaff”
  • tessera “Verdi Tourist Card”, per ottenere sconti nei ristoranti e negozi aderenti
  • materiale informativo

La quota non comprende:

Trasferimenti, ingressi e visite guidate non specificati,  mance, extra, tassa di soggiorno dove prevista, quanto non espressamente indicato alla voce "La quota comprende"

Quota di partecipazione

Da 298 euro a persona in camera doppia, per gruppi di almeno 15 partecipanti. Quotazioni individuali disponibili su richiesta.

Da Busseto a Ravenna, un percorso nel nome di Verdi, dai luoghi della sua vita con un memorabile concerto, alla città dei mosaici con la rappresentazione del Falstaff, ultima opera del grande compositore.

Primo giorno

Arrivo nelle Terre Verdiane, a Roncole Verdi. Visita guidata ai luoghi verdiani: la suggestiva Casa Natale di Giuseppe Verdi, la Chiesa di San Michele a Roncole Verdi; a Busseto il Teatro Verdi con possibilità di visitare il Museo Nazionale G. Verdi e il Museo dedicato a Renata Tebaldi; a Sant’Agata, Villa Verdi. Pranzo libero. Visita a Casa Barezzi con concerto lirico esclusivo con musica verdiana. Cena con menu tipico a Busseto e visita ad una cantina di Culatello di Zibello. Pernottamento in hotel.

Secondo giorno

Prima colazione in hotel e partenza per Ravenna. Visita di Ravenna e agli splendidi mosaici, S. Apollinare in Classe, il Mausoleo di Teodorico, il Battistero degli Ariani, la Tomba di Dante e la Basilica di S. Francesco. Pranzo libero. Rappresentazione di “Falstaff”, musiche di Giuseppe Verdi, programma del Ravenna Festival 2015. Diretto dal Maestro Riccardo Muti, il “Falstaff” è riproposto nell’applauditissimo allestimento del 2013, con la regia di Cristina Mazzavillani Muti: a fare da scenografia sono i luoghi verdiani (Roncole, Sant’Agata e Busseto) attraverso la magia della proiezione delle immagini catturate dai fotografi Miriam Anconelli, Luca Concas e Martina Zanzani del progetto VerdiWeb. Pernottamento in hotel a Ravenna.

Terzo giorno

Prima colazione in hotel e partenza.